Questo post è disponibile anche in: enEnglish deDeutsch

Il Tratto costiero Tropea – Capo Vaticano è denominato La Costa Bella:

Spiagge bianchissime, baie, scogliere, insenature, variegati fondali marini, panorami e tramonti unici al mondo, solo qui possibili, che si legano indissolubilmente e per sempre ai ricordi di una felice vacanza qui consumata.

E’ Difficile trovare parole per descriverli, ma Giuseppe Berto vi riuscì, e scrisse: “Nei giorni limpidi si hanno di fronte le Eolie: Stromboli, Panarea, Salina, Lipari, Vulcano. L’ultimo giorno di aprile e il 13 d’agosto, guardando da Capo Vaticano, si può, con un po’ di fortuna vedere il sole che scende nel cratere dello Stromboli. Talvolta, nei tramonti d’inverno e di primavera, capita che si scorga Capo D’Orlando, lontano dalla Sicilia. Accade anche, e non tanto raramente, che appaia a Sud-Ovest una montagna immensa innevata: è l’Etna. Così si hanno, nel giro d’orizzonte, due vulcani, e tutti e due fumano. Non è una magia, ma chi ha la ventura di vedere ciò ne tiene il sospetto.”

Il ben conservato centro storico di Tropea ed i suoi antichi borghi e casali dove perdersi in antiche e raffinate atmosfere ormai dimenticate.

Torri costiere, i musei, le antiche chiese coi signorili palazzi nobiliari.
Le vicine Isole Eolie e il vulcano Stromboli. Le numerose fiere e sagre paesane.

Infine, interessanti percorsi storici, enogastronomici e naturalistici interni, completano l’offerta del territorio.

slide-B
tropea-b

Questo post è disponibile anche in: enEnglish deDeutsch